Nomadi dell’invisibile: l’autosacrificio rituale del chöd nel Bön tibetano

22.00

Nel cuore dell’Himalaya, alcuni officianti appartenenti all’antica religione tibetana del Bön, compiono un lungo pellegrinaggio rituale attraverso territori selvatici e inospitali, abitati da divinità montane, geni, demoni e inquiete anime di defunti.

Servendosi di strumenti musicali in parte ricavati da ossa umane, gli officianti evocano la presenza delle entità invisibili, così da celebrare il sacrificio simbolico del proprio stesso corpo (chöd), offerto in nutrimento agli spiriti nel corso di un singolare banchetto rituale.

Testi, pagine di diario, immagini fotografiche narrano di questo arcaico rituale dai profondi significati spirituali.Il libro contiene una inedita traduzione del testo sacro rituale La Saggezza Segreta delle Dakini (Khandro Sangba Yeshe), realizzata da Khenpo Gelek Jinpa, abate di Shenten Dargye Ling in Francia.

Arricchisce l’opera un DVD contenente un cortometraggio dell’autore, il canto liturgico dei monaci bönpo del monastero di Triten Norbutse e un originale contributo artistico di Franco Battiato.

 

Categorie: , , Product ID: 2767

Descrizione

Nicoletti M., Nomadi dell’invisibile: l’autosacrificio rituale del chöd nel Bön tibetano, Roma, Exòrma, 2010 (ediz. riveduta e ampliata di: M.Nicoletti, Chöd, il sacrifico di sé. Il pellegrinaggio sacro nella tradizione spirituale prebuddhista tibetana, Roma, 2009)

Edizione inglese dell’opera: Martino Nicoletti: The Nomadic Sacrifice: the Chöd Pilgrimage among the Bönpo of Dolpo (Western Nepal), Kathmandu, Vajra Publication, 2013.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Nomadi dell’invisibile: l’autosacrificio rituale del chöd nel Bön tibetano”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
26 ⁄ 1 =